Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Ematologia.net
Reumatologia
Neurologia

Bexsero, approvato il primo vaccino contro il meningococco B, principale causa di meningite in Europa


La Commissione Europea ha autorizzato l’immissione in commercio del nuovo vaccino contro il meningococco B [ rDNA, componente, adsorbito ] ( Bexsero ), indicato per l’immunizzazione attiva a partire dai due mesi di età.

La malattia meningococcica da MenB è un’infezione batterica e rappresenta la causa principale di meningite in Europa, soprattutto nei lattanti. Per quanto rara, uno dei motivi che rendono questa malattia particolarmente temuta è che si manifesta all’improvviso, in persone sane, ed evolve con rapidità. I segni e i sintomi iniziali sono spesso simili a quelli di una influenza, cosa che rende difficile diagnosticare la malattia nelle sue fasi iniziali. In molti casi, i medici non riescono a curare i pazienti in tempo per evitare loro devastanti conseguenze.
Circa un soggetto su dieci di coloro che contraggono la malattia meningococcica muore, nonostante un trattamento adeguato. Fino a uno su cinque di coloro che sopravvivono soffrirà di disabilità permanenti quali danni cerebrali, perdita dell’udito o degli arti.
Pertanto, la prevenzione attraverso la vaccinazione rappresenta il mezzo più efficace per contrastare la malattia meningococcica.

I profili di tollerabilità e di immunogenicità del vaccino sono stati definiti attraverso un ampio e completo programma di studi clinici, tra cui ampi studi di fase II e III che hanno coinvolto lattanti, bambini, adolescenti e adulti.

A partire dai due mesi di età, il vaccino multicomponente contro il meningococco B può essere somministrato secondo diverse schedule di vaccinazione che possono integrarsi con il calendario delle vaccinazioni di routine.

Novartis è in grado di offrire vaccini per aiutare a proteggere contro tutti e cinque principali sierogruppi meningococcici ( A, C, W-135, Y e B ) che causano la maggioranza dei casi di meningite nel mondo. ( Xagena2013 )

Fonte: Novartis, 2013

Inf2013 Pedia2013 Farma2013


Indietro