Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Ematologia.net
Reumatologia
OncoGinecologia.net

Concentrazioni anticorpali sieriche dopo il vaccino in bambini esposti a composti perfluorinati


È emerso che i composti perfluorinati sono importanti contaminanti alimentari.

Causano immuno-soppressione in un modello animale a concentrazioni sieriche simili a quelle nella popolazione statunitense, ma gli effetti avversi sulla salute derivati dalla esposizione a composti perfluorinati sono poco conosciuti.

È stato condotto uno studio con lo scopo di determinare se l’esposizione di tali composti sia associata a risposta anticorpale alle vaccinazioni pediatriche.

Lo studio prospettico ha coinvolto una coorte di nati presso il National Hospital nelle isole Faroe.

Nel periodo 1997-2000 sono stati reclutati i bambini nati da 656 parti singoli consecutivi e 587 hanno partecipato al follow-up fino al 2008.

Le principali misure di esito erano le concentrazioni sieriche di anticorpi contro i tossoidi di tetano e difterite all’età di 5 e 7 anni.

Come nei risultati di precedenti studi condotti negli Stati Uniti, i composti perfluorinati con le più alte concentrazioni sieriche sono stati: Acido perfluorottano sulfonato ( PFOS ) e Acido perfluoroottanoico ( PFOA ).

Tra i composti perfluorinati nel siero materno in gravidanza, PFOS ha mostrato le più forti correlazioni negative con le concentrazioni anticorpali a 5 anni, con una concentrazione di esposizione 2 volte superiore associata a una differenza di -39% nella concentrazione di anticorpi per la difterite.

I composti perfluorinati nel siero di bambini di età pari a 5 anni hanno mostrato associazioni uniformemente negative con i livelli di anticorpi, soprattutto all’età di 7 anni, ad eccezione del livello di anticorpi tetanici in seguito a esposizione a PFOS che non è risultato statisticamente significativo.

In un modello di equazione strutturale, una concentrazione 2 volte maggiore dei principali composti perfluorinati nel siero dei bambini è risultata associata a una differenza di -49% nella concentrazione generale di anticorpi.

Un aumento di 2 volte nelle concentrazioni di PFOS e PFOA all’età di 5 anni è risultato associato a odds ratio ( OR ) tra 2.38 e 4.20 per il rischio di scendere al di sotto di un livello clinico protettivo di 0.1 UI/mL per gli anticorpi contro tetano e difterite all’età di 7 anni.

In conclusione, elevate esposizioni a composti perfluorinati sono risultate associate a una ridotta risposta immunitaria umorale alle immunizzazioni pediatriche di routine in bambini di 5 e 7 anni. ( Xagena2012 )

Grandjean P et al, JAMA 2012; 307: 391-397

Med2012 Pedia2012 Farma2012


Indietro