Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

MenQuadfi, un vaccino coniugato meningococcico, per la prevenzione della malattia meningococcica invasiva causata da gruppi A, C, W e Y di Neisseria meningitidis


MenQuadfi è un vaccino che viene impiegato per proteggere adulti, adolescenti e bambini di età pari o superiore a 12 mesi dalla malattia meningococcica invasiva causata da 4 gruppi ( A, C, W e Y ) dei batteri Neisseria meningitidis.
Si ha malattia invasiva quando i batteri si diffondono in tutto l’organismo provocando gravi infezioni come la meningite e la setticemia.
Il vaccino contiene sostanze dal rivestimento esterno dei batteri Neisseria meningitidis.

MenQuadfi viene somministrato come iniezione singola nel muscolo della spalla o su un lato della coscia. A determinate persone può essere somministrata una dose di richiamo.

MenQuadfi contiene piccole quantità di polisaccaridi dal rivestimento esterno di quattro gruppi dei batteri Neisseria meningitidis: A, C, W e Y.
Quando viene somministrato il vaccino, il sistema immunitario riconosce i polisaccaridi come estranei e produce i relativi anticorpi. Se il soggetto entra in contatto con i batteri, questi anticorpi, insieme ad altri componenti del sistema immunitario, sono in grado di debellarli più efficacemente, contribuendo a proteggere la persona dalla malattia.

La capacità di MenQuadfi di innescare la produzione di anticorpi ( immunogenicità ) è stata valutata in 7 studi principali con oltre 9 000 partecipanti di età pari o superiore a 1 anno.
MenQuadfi è stato confrontato con diversi altri vaccini analoghi contro il batterio Neisseria meningitidis.
I risultati hanno mostrato che una singola iniezione di MenQuadfi era altrettanto efficace degli altri vaccini nello stimolare l’organismo a produrre anticorpi che proteggano dai quattro tipi di Neisseria meningitidis.

Gli effetti indesiderati più comuni di MenQuadfi ( che possono riguardare più di 1 persona su 10 ) sono cefalea, dolore muscolare, malessere e dolore in sede di iniezione.

MenQuadfi ha mostrato di essere almeno altrettanto efficace di vaccini analoghi nello stimolare una risposta immunitaria ai quattro gruppi dei batteri Neisseria meningitidis in soggetti di diverse fasce d’età.
Inoltre, MenQuadfi è ben tollerato e non sono stati segnalati effetti indesiderati gravi o inattesi.

L’Agenzia europea per i medicinali, EMA, ha deciso che i benefici di MenQuadfi sono superiori ai rischi.

La Società che commercializza MenQuadfi completerà gli studi sugli effetti di una seconda dose del vaccino ( richiamo ) dopo una precedente vaccinazione con MenQuadfi o un vaccino analogo. ( Xagena2021 )

Fonte: EMA, 2021

Inf2021 Vac2021 Med2021 Farma2021


Indietro