Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Protezione del vaccino BNT162b2 contro la variante Omicron nei bambini e negli adolescenti


La diffusione della variante Omicron ( B.1.1.529 ) di SARS-CoV-2, che ha portato a un aumento dei ricoveri negli Stati Uniti per la malattia da coronavirus 2019 ( Covid-19 ), ha generato preoccupazione per l'evasione immunitaria e la durata di protezione dai vaccini nei bambini e negli adolescenti.

Utilizzando un disegno caso-controllo, test-negativo, è stata valutata l'efficacia del vaccino contro Covid-19, confermata in laboratorio, con ospedalizzazione e contro Covid-19 critico ( necessità di ricevere supporto vitale o decesso ).
Dal 1 luglio 2021 al 17 febbraio 2022, sono stati arruolati pazienti casi con Covid-19 ( casi ) e senza Covid-19 ( controlli ) in 31 ospedali in 23 Stati.

È stata stimata l'efficacia del vaccino confrontando le probabilità di vaccinazione completa antecedente ( due dosi di vaccino BNT162b2 a RNA messaggero [ mRNA ] ) almeno 14 giorni prima della malattia tra pazienti casi e controlli, in base al tempo trascorso dalla vaccinazione per i pazienti di età compresa tra 12 e 18 anni e in periodi coincidenti con la circolazione di B.1.617.2 ( Delta ) ( dall’1 luglio 2021 al 18 dicembre 2021 ) e Omicron ( dal 19 dicembre 2021 al 17 febbraio 2022 ) tra i pazienti dai 5 agli 11 anni e dai 12 ai 18 anni di età.

Sono stati arruolati 1.185 casi ( 1.043 dei quali, 88%, non-vaccinati, 291 dei quali, 25%, riceventi supporto vitale e 14 con esito fatale ) e 1.627 controlli.

Durante il periodo a prevalenza Delta, l'efficacia del vaccino contro il ricovero per Covid-19 tra gli adolescenti di età compresa tra 12 e 18 anni è stata del 93% da 2 a 22 settimane dopo la vaccinazione, ed è stata del 92% da 23 a 44 settimane.

Tra gli adolescenti di età compresa tra 12 e 18 anni ( intervallo mediano dalla vaccinazione, 162 giorni ) durante il periodo di prevalenza di Omicron, l'efficacia del vaccino è stata del 40% contro il ricovero per Covid-19, 79% contro Covid-19 critico e 20% contro Covid-19 non-critico.

Durante il periodo Omicron, l'efficacia del vaccino contro l'ospedalizzazione tra i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni è stata del 68% ( intervallo mediano dalla vaccinazione, 34 giorni ).

La vaccinazione BNT162b2 ha ridotto di due terzi il rischio di ospedalizzazione associata a Omicron tra i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.
Sebbene due dosi abbiano fornito una protezione inferiore contro il ricovero associato a Omicron rispetto al ricovero associato a Delta tra gli adolescenti di età compresa tra 12 e 18 anni, la vaccinazione ha prevenuto la malattia critica causata da entrambe le varianti. ( Xagena2022 )

Price AM et al, N Engl J Med 2022; 386: 1899-1909

Inf2022 Vac2022 Med2022 Pedia2022 Farma2022


Indietro